SERVIZIO PER GLI INTERVENTI CARITATIVI A FAVORE DEI PAESI DEL TERZO MONDO
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

Africa

3 Dicembre 2020

A scuola di futuro: progetti per oltre 9 milioni di euro

Dai fondi dell’8xmille, il Comitato riunitosi il 20 novembre finanzia progetti di salute pubblica, istruzione e riqualificazione umana e ambientale in Africa, Asia e America Latina.

2 Ottobre 2020

Scuole, ospedali, donne: a settembre approvati 59 progetti

Dai fondi dell’8xmille, quasi 10 milioni e mezzo di euro saranno inviati in quattro continenti, per finanziare le richieste giunte al Comitato.

10 Luglio 2020

A luglio stanziati quasi 12 milioni per 60 progetti di sviluppo

Il 3 luglio il Comitato per gli interventi caritativi a favore del Terzo Mondo si è riunito in video-collegamento con la sede CEI di Roma.

25 Giugno 2020

Emergenza Covid e Paesi poveri: gli aiuti CEI

Sono 541 i progetti finanziati in 65 Paesi del mondo per un totale di circa 9 milioni di euro.

1 Giugno 2020

I progetti di sviluppo non si fermano: a maggio altri 124, per oltre 20 milioni

Dai fondi 8xmille, a maggio sono stati stanziati dalla CEI più di 20 milioni di euro per realizzare 124 nuovi progetti. Oltre, ovviamente, agli interventi anti-coronavirus.

13 Maggio 2020

Altri 3 milioni all’Africa e ai Paesi poveri nell’emergenza coronavirus

Dopo i primi 6 milioni di euro, altri 3 milioni per interventi sanitari e formativi urgenti.

3 Aprile 2020

Aiuto ai Paesi africani e altri Paesi poveri nell’emergenza coronavirus

Dal 14 aprile è possibile presentare le richieste per i finanziamenti. Le indicazioni in italiano, inglese e francese.

13 Febbraio 2020

Educazione, inclusione, sviluppo: 90 progetti per oltre 14 milioni di euro

Il Comitato per gli interventi caritativi si è ritrovato a febbraio. Nel 2019 approvati 524 progetti, per quasi 94 milioni di euro.

14 Gennaio 2020

Una giornata del Comitato… in Burundi

Dal 25 novembre al 6 dicembre 2019 alcuni membri del Comitato sono andati a far visita ai progetti in via di realizzazione in Burundi, per verificarne lo stato di avanzamento. Condividiamo una pagina del loro “diario” di viaggio…